Casi

Evidenze forensi e delitti perfetti

Le evidenze forensi sono oggetti di uso quotidiano che assurgono a prove in presenza di un crimine. Nel caso di Nathan Leopold e Richard Loeb, che uccisero Bobby Frank, furono un paio di occhiali e una macchina per scrivere.

di Redazione - 1 novembre 2017

Stalking ed erotomania: l’attentato a Reagan

Lo stalking porta chi lo fa ad agire comportamenti assillanti nei confronti di chi lo subisce. John Hinckley jr è stato protagonista di un caso di stalking estremo e singolare. Affetto da erotomania, nel 1981 ha sparato all'allora presidente degli Stati Uniti, Ronald Reagan. Voleva che l'attrice Jodie Foster, da cui era ossessionato, si accorgesse di lui.

21 ottobre 2017 - Leggi »

Serial killer: morto Marco Bergamo

Il serial killer Marco Bergamo è morto all’età di 51 anni. Dal 1995 stava scontando quattro ergastoli e altri 30 anni di reclusione nel carcere di Bollate (Milano) per aver ucciso cinque donne tra il 1985 e il 1992. Il decesso è sopraggiunto per complicazioni dovute a un’infezione polmonare.

18 ottobre 2017 - Leggi »

Killer di Las Vegas: la città e i casino

Stephen Paddock, il killer di Las Vegas, ha sparato da una finestra del casino Mandalay Bay uccidendo 59 persone e ferendone 500. Nella sua stanza è stato trovato un arsenale. Ma come funziona Las Vegas? Che tipo di città è?

5 ottobre 2017 - Leggi »

Mostro di Firenze: il profilo dell’FBI

Il Mostro di Firenze stava tenendo in scacco le forze dell'ordine ormai da anni. Nel 1989 gli investigatori italiani chiesero aiuto agli agenti dell'FBI di Quantico per tracciare un profilo.

13 settembre 2017 - Leggi »