Ladri: accorgimenti per tenerli lontani

Una vacanza breve può voler dire accesso libero per i ladri. Per tenere al sicuro la propria abitazione meglio seguire queste poche regole.

di Cristina Brondoni - 24 agosto 2017

Quando si decide di lasciare la casa incustodita, si ha spesso qualche remora: e se entrano i ladri?

Per scoraggiare i ladri è sempre consigliabile un buon sistema di antifurto – installato da ditte specializzate che ne garantiscano l’efficacia e al contempo impieghino personale di fiducia. Si può prevedere un sistema di videosorveglianza e, naturalmente, infissi e porte blindate così che i ladri siano, quanto meno, messi a dura prova.

La Polizia di Stato, nel 2014, diede alcune utili informazioni per evitare che al ritorno da una vacanza, anche di pochi giorni, si rischiasse di trovare la casa svaligiata.

Il primo consiglio è il più importante: se rincasando si trova la porta dell’appartamento aperta, non entrare! I ladri potrebbero essere ancora dentro e potrebbe essere rischioso affrontarli. Meglio invece chiamare, dopo essersi allontanati dalla casa, il numero unico per le emergenze 112 richiedendo l’intervento delle forze dell’ordine.

Tenere lontani i ladri

Se invece si è in procinto di partire i consigli per evitare la visita indesiderata dei ladri, sono i seguenti:

  1. chiudere sempre la porta a chiave
  2. non lasciare le chiavi sotto lo zerbino o in altri luoghi accessibili (vasi da fiori, cassette della posta);
  3. chiedere ai vicini di casa (se fidati!) di fare prestare attenzione a eventuali rumori provenienti dall’appartamento durante l’assenza: se li sentono, chiedete loro la cortesia di avvisare le forze dell’ordine;
  4. evitare di pubblicare sui social network i programmi per l’imminente viaggio: significa che è meglio non dire dove si sta andando, con chi e per quanto tempo si starà via;
  5. evitare di fare accumulare la posta nella cassetta delle lettere, meglio quindi chiedere a qualcuno di ritirarla, questo indurrà i ladri a dubitare della vostra assenza;
  6. installare un timer che accenda e spenga le luci in casa per qualche ora: questo farà credere ai ladri che nell’appartamento c’è attività.

Tutti questi consigli vanno di pari passo con le normali regole del buonsenso: oltre a evitare di pubblicare sui social network la destinazione delle vacanze, è bene evitare di parlarne a chiunque, magari quando si è al telefono dal panettiere: non si sa mai chi è in ascolto.